Adoratrice di colori, amante di pois, assidua bevitrice di caffe`, fanatica di dolci, felice viaggiatrice , ho vissuto per 9 mesi in Germania come AuPair, 4 anni a Bologna, ha finito il suo primo anno come Au Pair di 3 maschietti a Seattle ed ora si trova a Fairfax Virginia per una nuova esperinza alla pari !

lunedì 10 ottobre 2016

Sono sicuri gli Stati Uniti?


Sono quasi due anni che vivo negli Stati Uniti e devo dire che generalmente mi sento al sicuro. Non mi è mai capitato che qualcuno provasse a frugare nelle tasche oppure temere per la mia borsa, e di dovermela super stringere adosso perché magari potrei essere scippata. Non ho mai provato quel senso di insicurezza che proviamo tutti i giorni in Italia quando si va a prendere il bus o il treno, nessuno mi ha mai toccato o avvicinato troppo per chiedermi l'elemosina, anche se qui in alcune città la quantità di barboni è irreale, sono ovunque. Bisogna conoscere la città e non andare in zone con barboni da soli specialmente di notte, ma per il resto di giorno è fastidioso il primo periodo ma poi ci si abitua, tanto che io Seattle non ci facevo più nemmeno caso. Evitare le zone malfamate ed i ghetti e per questo il resto tutto è incredibilmente sicuro, tanto da poter lasciare le macchine aperte fuori casa o quando vai a prendere i bambini scuola, i corrieri vi sbattono i pacchi di Amazon sul vialetto e pensate che gli Iphone via arrivano per posta, non esistono le porte blindate. 
Nessuno ha mai cercato di rifilarmi droga e pensate che se andate a vedere un match di qualsisi tipo non trovate la polizia negli stati ma le quindicenni che mi controllano i biglietti ed è pieno di famiglie e bambini. 


Buon mi sento sicuro a tutti!