Adoratrice di colori, amante di pois, assidua bevitrice di caffe`, fanatica di dolci, felice viaggiatrice , ho vissuto per 9 mesi in Germania come AuPair, 4 anni a Bologna, ha finito il suo primo anno come Au Pair di 3 maschietti a Seattle ed ora si trova a Fairfax Virginia per una nuova esperinza alla pari !

lunedì 7 dicembre 2015

Prima volta a Washington DC e 10% di tasse

Questo sabato sono andata a DC finalmente, come ho già detto mi sono trasferita a Fairfax in Virginia e disto una trentina di minuti dalla capitale, sfortunatamente la metro non arriva fino a qui quindi devo guidare fino al park&ride vicino che per fortuna non si paga durante il weekend, altrimenti sono 5$ a giorno solo di parcheggio e siccome a quanto pare sono stronzi fino in fondo lo devi pagare pure il venerdì sera esattamente fino a Sabato mattina alle 4 ! 
Oltre tutto la metro costa come una rapina a mano armata ma questo merita un post a parte penso. 


La città mi è piaciuta tanto ha uno stile molto Europeo tanti Starbucks ( Per me che vengo da Seattle è una prerogativa importante ah ah)  ed è pulitissima, la zona del Mall con i monumenti e i numerosi musei è incantevole. 


Poi la bomba ( scusate l'ironia forse poco gradita ) vi arriva seriamente quando fate le prime spese, ti fai 2 calcoli e noti che qui le tasse aggiunte sono un bellissimo 10% tondo ! 

-Parlando di TAX -
Se ancora non lo sapete le tasse qui negli USA vanno pagate a parte, quindi il prezzo che vedete esposto nei listini prezzi o sulle etichette non è quello definitivo. Siccome gli americani non sono troppo attacati ai propi soldi non troverete mai scritta la percentuale da aggiungere ma se volete il calcolo ve lo dovete fare da voi. 

A DC ad esempio dovete aggiungere il 10% a tutto ciò che comprate ,  mentre a Seattle io dovevo aggiungere il 9,6 % ( naturalmente non ho mai fatto un calcolo quando vivevo li ah ah ah) 
La percentuale cambia da stato a stato senza regole ma a volte può variare anche all'interno dello stato stesso, ci posso essere tasse della contea o cittadine da pagare. 
Ex: le tasse più alte sui prodotti da consumo le paga chi abita nella città di Richmond VA, con il ben 11% . 

Se vi interessa vi affido alla cara Wiki per trovare tutte le percentuali 
Ci sono anche alcuni stati come ad esempio Alaska e Oregon dove non si pagano le tasse. 

Avere le tasse a parte è una cosa che mi disturba altamente, credo che sia uno dei motivi principali per cui qui si striscia ( ve l'ho mai detto che le carte con il chip sono quasi introvabili?! ) sempre la carta, è molto più comodo che dover contare all'ultimo secondo le monetine alla cassa. 


Buon 10% a tutti!