Adoratrice di colori, amante di pois, assidua bevitrice di caffe`, fanatica di dolci, felice viaggiatrice , ho vissuto per 9 mesi in Germania come AuPair, 4 anni a Bologna, ha finito il suo primo anno come Au Pair di 3 maschietti a Seattle ed ora si trova a Fairfax Virginia per una nuova esperinza alla pari !

venerdì 29 maggio 2015

Essere Au Pair è un lavoro di cacca.

Ebbene sappiate che essere Au Pair è un lavoro di cacca e non intendo in senso metaforico ma le mani nella cacca ce le metto veramente. Purtroppo abbiamo un cane e un giardino coppia che non va bene insieme.
Ecco l'animale in questione Maggie, oltre che ad essere una scoreggiona assurda fa pure tantissima cacca più di una volta al giorno e dove la fa? Nel giardino dove giocano i bimbi naturalmente, quindi tutte le mattine e pomeriggi ( a volte mi serve più di un giro di ricognizione) armata di sachettini devo pulire tutto il prato se non voglio incorrere in incidenti di merda, in totale per ora ho dovuto pulire 7 paia di scarpe ( Lunedì il mio HK di 5 anni ha inaugurato così le suo nuove puma, pestando una cacca) 2 palloni ed un frisbie.
Devo dire che la cosa sta diventando un poco snervante ma per fortuna il mio HK di 2 anni è un campione a trovarle e me le segnala tutte andando in giro per il giardino e urlando " Clizia poop! " 
Il mio piccolo segugio cacca gli voglio proprio bene quando non mi picchia. 
Mi attende una lunghissima estate in cerca di cacche e lavaggi di scrape purtroppo almeno altri 3-4 mesi.

Finalmente oggi è venerdì sera e il mio weekend ha inizio! 
Domani vado con delle amiche a giocare a tennis, qui nei parchi si trova qualsiasi tipo di campo da gioco e sono completamente liberi e gratuito: baseball, calcio, basket, football e la città li mantiene veramente bene, ci sono sempre anche i bagni e le fontane per bere. 

Ecco come sarà la nostra colazione ho comprato una scatola di donuts misti da condividere,
se si va al supermercato dopo le 20 in genere tutta la pasticceria fresca è a prezzo ridotto, 
12 dounuts ( uno è già stato mangiato) a 5,39$. 
E di sicuro tutte noi ci troveremo domani al campo con un caffè di Starbucks in mano, nulla di più americano di così. 

Cacche e ciambelle a tutti! 

Ah ah ah ho fatto una bella accoppiata no?!